Così raccontò ai posteri Sergio Canuto Rosa ” Pittore “, colui che si salvò dalla fucilazione del 9 marzo 1945 a Salussola

“ Ci eravamo spostati verso il Monferrato per sfuggire a un rastrellamento, e stavamo rientrando alla base (n.dr. nel Biellese). Procedevamo guardinghi con un’ avanguardia per sicurezza. Attraversammo il Po nei pressi di Crescentino, abbiamo costeggiato il Canale Cavour per un bel tratto, inoltrandoci tra prati e boschi nella pianura. La lunga marcia nella notte …
Continua a leggere Così raccontò ai posteri Sergio Canuto Rosa ” Pittore “, colui che si salvò dalla fucilazione del 9 marzo 1945 a Salussola

Dichiarazione resa dal canonico don Giuseppe Dotto al comandante della Caserma dei Carabinieri di Salussola

” Il sottoscritto don Giuseppe Dotto fu Giovanni e fu Botta Carolina, nato a Chiavazza (Bi) 3 settembre 1898, titolare del beneficio di San Antonio di Salussola, a richiesta del Comandante la Stazione Carabinieri di Salussola, dichiara quanto segue: Verso le ore 23 del 6 marzo 1945 giunsero in Salussola un reparto, una compagnia del …
Continua a leggere Dichiarazione resa dal canonico don Giuseppe Dotto al comandante della Caserma dei Carabinieri di Salussola

Cognome e Nome dei 20 uccisi tra l’8 e il 9 marzo 1945 a Salussola

1 PELA FRANCESCO detto CIRILLO nato a PRAY nel 1893 2 TONDI ENRICO detto VECIO nato a LESSONA nel 1900 3 BUSCAGLINO FRANCESCO detto BARBERA nato a PRAY B.se nel 1902 4 COSTA LUIGI detto GIGI nato a MASSERANO nel 1906 5 TOSIN VALENTINO detto BISSA nato a MEZZANA nel 1911 6 MENTI GINO detto …
Continua a leggere Cognome e Nome dei 20 uccisi tra l’8 e il 9 marzo 1945 a Salussola

La testimonianza di Sergio Canuto Rosa l’unico scampato alla fucilazione di Salussola

Il distaccamento Zoppis apparteneva alla 109ª Brigata della 12ª Divisione Garibaldi, e il giorno del 1° marzo 1945 era composto di trentatré uomini, si erano spostati dal Monferrato, e durante il tragitto di ritorno alla base Biellese, furono catturati dai fascisti repubblichini con la collaborazione di soldati nazisti, all’interno della cascina Spinola, nella pianura Vercellese …
Continua a leggere La testimonianza di Sergio Canuto Rosa l’unico scampato alla fucilazione di Salussola