E’ l’ultima pieve titolata a san Secondo Martire?

  I ruderi di un’antica costruzione sono visilbili in elevato, in mezzo ad un campo laterale di Via Roppolo, con due lati contigui di una struttura a pianta rettangolare dalle misure di circa mt. 19,80 x mt. 10, costruita in ciottoli e blocchetti lapidei alletati in malta, con sporadica presenza di laterizi romani. All’interno, si …
Continua a leggere E’ l’ultima pieve titolata a san Secondo Martire?

La seconda pieve di san Secondo martire è la ricostruzione o l’ampliamento della prima

  I resti della prima pieve che sono giunti fino a noi, denotano un edificio di piccolissime dimensioni, non corrispondente alle necessità della popolazione dell’antica Vittimulo. Le chiese erano proporzionate alle necessità del luogo. Delmo Lebole nella sua Storia della Chiesa Biellese, scriveva che si poteva scavare nelle adiacenze della prima pieve, poiché il terreno …
Continua a leggere La seconda pieve di san Secondo martire è la ricostruzione o l’ampliamento della prima

San Secondo dei Vittimuli

La pieve di San Secondo è considerata dagli storici la chiesa madre e la più antica di tutte le chiese del basso Biellese; risale al IV secolo, ai tempi di san Eusebio, vescovo di Vercelli. Sorge nella valle di San Secondo, frazione di Salussola, in regione Porte, nel territorio dell’antica Vittimulo, sulla strada provinciale Salussola …
Continua a leggere San Secondo dei Vittimuli

Ritrovamenti di tombe romane a Vittimulo e preromane ovunque

  Le tombe etrusche – Nel corso del 1800 la cronaca riporta del ritrovamento in Salussola di tombe etrusche. Non è nota la località del ritrovamento e nemmeno quali reperti siano stati rinvenuti. Le tombe della proprietà Gastaldetti – Verso la fine del 1800, all’interno della proprietà dei fratelli Gastaldetti, collocabile in Via Duca d’Aosta, …
Continua a leggere Ritrovamenti di tombe romane a Vittimulo e preromane ovunque

Le strutture abitative di Vittimulo

  Il canale di scolo di regione Murassi – Negli anni 1940 e 1950 nei pressi della cascina San Giuseppe, in frazione San Secondo di Salussola, furono individuate varie strutture riferibili a differenti fasi costruttive. Durante gli scavi emerse uno strato, tra i 20 e i 30 cm., di bruciato, tanto da far supporre che …
Continua a leggere Le strutture abitative di Vittimulo

I lapidei di Vittimulo e quello di Arro

  L’ara sacrificale – Nel 1928, don Bonardi, un sacerdote che aiutava don Severino Mosca nella conduzione pastorale della parrocchia di Salussola matrice, rinvenne nel cortile di casa Cornale, in Via Canonico Salza, un’ara di marmo grigiastra di fattura romana imperiale. L’ara aveva le misure di cm. 72 di altezza x cm. 60 di larghezza …
Continua a leggere I lapidei di Vittimulo e quello di Arro

San Secondo martirizzato a Vittimulo

  In passato fu creduto che san Secondo fosse stato martirizzato a Ventimiglia. E’ vero che a Ventimiglia si conserva ancora il cranio del Santo ed è venerato come protettore principale della città; ma l’avere in luogo le reliquie di un Santo non è una prova sufficiente per stabilire che in esso sia avvenuto il …
Continua a leggere San Secondo martirizzato a Vittimulo

Frammenti e Materiali sporadici antichi ritrovati ovunque

  La medaglia del Brianco – Verso la metà del 1800, in una zona non conosciuta di regione Brianco, fu trovata una medaglia d’argento con la scritta ROMA, la figura della lupa e l’iscrizione SALVUS TORANIUS AULE. La macina di regione Murassi – Nel 1933 in regione Murassi, presso la frazione di San Secondo, furono …
Continua a leggere Frammenti e Materiali sporadici antichi ritrovati ovunque

La prima pieve paleocristiana del Biellese era a Vittimulo

  La pieve di san Secondo sorse nel territorio dei Vittimuli, che fino al 1348 era nel territorio di Salussola, e solo dopo quella data, a causa della divisione territoriale imposta dai Visconti, tra Salussola e Dorzano, fu assegnata al Comune di Dorzano, in una delle zone più ricche di storia e di reperti archeologici …
Continua a leggere La prima pieve paleocristiana del Biellese era a Vittimulo