La Porta Urbica Inferiore e Superiore

Poiché la posizione su cui sorgeva l’agglomerato di Salussola era ritenuta, all’epoca, di rilevanza strategica in particolare delle fortificazioni di cui disponeva il castello, nel 1375 il vescovo di Vercelli, che si era rifugiato nel suo palazzo al Piazzo di Biella per sfuggire alle trame ghibelline, ordinò al tesoriere del Comune di Biella, certo Bartolomeo …
Continua a leggere La Porta Urbica Inferiore e Superiore

La cinta muraria del borgo

  Il borgo di Salussola, in origine era attorniato di mura, e in alcuni casi di doppie mura e contrafforti. Con l’avvento dei Savoia, e principalmente con l’avvento del Marchesato, sorsero nuove dimore e prese in auge la cultura della villeggiatura tra le vigne. Il principe Tomaso Francesco di Carignano marchese di Salussola, aveva la …
Continua a leggere La cinta muraria del borgo

La torre del Nigra eretta sui resti del mastio del castello

  La torre che ora domina la collina di Salussola, non è un restauro del mastio del castello, bensì una ricostruzione romantica, dato che di questo mastio – che già il Gabotto vide ” mozzo e scoperto ” restava poco più delle fondamenta. Ferdinando Gabotto a metà dl 1800, scriveva che i resti del castello …
Continua a leggere La torre del Nigra eretta sui resti del mastio del castello

Le bastìe del castello fortificato

  Fino ai primi anni del 1800, sul territorio del Comune di Salussola esistevano ancora delle tracce, alcune ben visibili, di una ventina di torri disseminate, prevalentemente, o all’interno di cascinali o lungo i confini o nelle vicinanze di essi. Queste torri erano chiamate ” bastìe “, e l’attuale toponimo della borgata Bastìa ne è …
Continua a leggere Le bastìe del castello fortificato

La casa torre di Via Canonico Nicolò Salza

All’interno del borgo, è di interessante storico l’edificio che si trova in una proprietà privata di via Canonico Nicolò Salza. La sua struttura di casa-torre, ha un aspetto decisamente militare, e la cinta muraria non si spingeva fin qui. E’ una torre quadra, massiccia, più alta degli edifici adiacenti. La muratura è di mattoni, ma …
Continua a leggere La casa torre di Via Canonico Nicolò Salza

La torre di san Lorenzo sopra San Secondo

La torre di Montalto o di San Lorenzo è un rifacimento settecentesco, su resti di una torre medievale d’avvistamento, che ha origini ancora più lontane e riconducibili alle Chiuse Longobarde. Chiamata di San Lorenzo perchè nelle immediate vicinanze sorgeva l’antico villaggio di San Lorenzo ( oggi nel Comune di Roppolo ), scomparso e abbandonato dai …
Continua a leggere La torre di san Lorenzo sopra San Secondo

Il castello fortificato

  Benché sia comunemente chiamato castello, quello di Salussola non è un vero e proprio castello come si potrebbe intendere oggi, ma una rocca fortificata, una forticazione militare. Quello che è chiamato castello, era la roccaforte di una guarnigione di soldati, con alloggi, e torri di avvistamento e difesa, a cui faceva da scudo la …
Continua a leggere Il castello fortificato