salussola

SalussolaNet è Cultura, Arte, Storia e Turismo a Salussola


Vai ai contenuti

Menu principale:


Pera Pichera

Salussola Magica


Pera Pichera
Sulla cima di una dorsale collinosa immersa tra i castagni, ad est della cascina Vercellina, poco distante dalla borgata di Prelle, si trova la “ Përa Pich-era “;
un masso erratico di grandi dimensioni, che nel passato ospitava sulla sua cima un menhir, sicuramente ricavato dalla sommità della roccia stessa, e dove si può ancora vedere il punto in cui fu asportato.
Il nome del masso si può interpretare anche come “
pietra - picco “, dove il picco non è che il menhir.
Era sicuramente un luogo che rivestiva una certa importanza religiosa, tanto che fu parzialmente distrutto dai monaci barnabiti del Carengo.
Dopo la cristianizzazione, il luogo continuò ad essere visitato dalla gente del luogo probabilmente per scopi magico terapeutici, dando adito a leggende e dicerie create dalla Chiesa, in modo da portare al progressivo abbandono delle pratiche.
Il menhir venne così abbattuto, ma data la sua pesantezza, riuscirono solamente a coricarlo sulla cima della roccia stessa.
Tra le tante leggende, una indica questo luogo come “
Roc della Pratasera “, sotto il quale le donne dicevano d’aver trovato i loro figli.
I monaci non soddisfatti della loro opera, gli incisero anche una croce e una data prima dell’abbandono delle zone da loro presidiate, 1777.
Con l'avvento delle leggi Napoleoniche del 1800, i monaci vendettero i loro possedimenti agli agricoltori della zona, e il masso magico non destò più interesse se non per i cultori di storia locali.


claudio.circolari[at]salussola.net - bibliografia

DOVE SI TROVA

La pera pich-era si trova su una dorsale collinare oltre la borgata di Prelle, a sinistra della strada provinciale Salussola - Zimone.
Il luogo si può raggiungere anche dalla strada sterrata che conduce alla Cascina Vercellina, o direttamente dalla strada provinciale, salendo il crinale della collina tra boschi di castani, in prossimità del cartello chilometrico 11.


Torna ai contenuti | Torna al menu